Seguici
iBookstore
Android app on Google Play
Like Us
Un programma di
Una misteriosa culla di pianeti
06 December 2019

Sappiamo da tanto tempo che i pianeti si formano e vivono attorno alle stelle. Per esempio, il Sole è il padre di tutti i pianeti che fanno parte del nostro Sistema Solare. Tuttavia, gli astronomi hanno appena trovato le prove che i pianeti potrebbero essere più resistenti di quanto pensassimo, e potrebbero essere nati nelle condizioni più difficili dell’Universo.

Quando nasce una stella, gas e polveri residue vanno a formare un disco tutto intorno ad essa, simile agli anelli di Saturno. All’interno di questo disco, si formano talvolta granelli di polvere originati dalla roccia. Questi granelli in seguito si scontrano e restano uniti, per creare oggetti sempre più grandi  — é così che nascono i pianeti.

Ricerche recenti hanno dimostrato che polvere, gas e dischi di materiale si trovano anche attorno ai buchi neri giganti. I buchi neri sono oggetti spaziali enormi, molto lontani da noi, che contengono tanto materiale  ammassato in uno spazio molto ridotto. Qualsiasi oggetto che si avvicini troppo ad un buco nero viene attratto con una tale forza che non ha modo di sfuggire. 

I pianeti che riescono a nascere in un ambiente così ostile probabilmente diventano molto più grandi della nostra Terra, fino ad almeno dieci volte la sua dimensione!

Nonostante l’avanzata tecnologia contemporanea e le potenzialità della Scienza, non abbiamo ancora modo di scoprire se questi pianeti esistono davvero nei dintorni dei buchi neri. Tuttavia, gli astronomi sperano di poterlo scoprire nel prossimo futuro.

 

Immagine: Kagoshima University

Fatto curioso

Per creare un piccolo buco nero dovresti schiacciare un oggetto di massa pari alla Terra  all’interno di una pallina del diametro di pochi millimetri! 

Share:

Maggiori Notizie
27 January 2020
20 January 2020
14 January 2020
6 January 2020
16 December 2019

Printer-friendly

PDF File
990,8 KB